Raccontaci chi siete

Il Greem-Gruppo Ecologico Est Milano opera dal 1985 per la Città. Le attività, documentate nel sito www.greem.it hanno spaziato dai parchi, alle acque, ai rifiuti, alimentazione, energia, mobilità dolce, rispetto per ambiente e persone. Un particolare riguardo è stato rivolto a, mondo della scuola e alla condivisione con altre realtà del territorio. Nell 2018 abbiamo promosso la nascita dell’Osservatorio per il Paesaggio “Fiume Lambro Lucente” a cui hano fino ad ora aderito una quarantina di soggetti, equamente ripartiti tra persone fisiche e gruppi organizzati/enti pubblici.

Raccontaci cosa fate per la Ciclabilità di Milano

Dagli anni 2000 il Geem ha organizzato annualmente marce ecologiche nei parchi aperte alla partecipazione di biciclette e amici a quattro zampe. Molto è stato fatto anche con le scuole per incentivare alla mobilità dolce e sostenibile.

Raccontaci perchè lo fate

Milano è una città intasata da auto ferme nei parcheggi e da parcheggi vuoti in cui non si può parcheggiare se non a pagamento con costi rilevanti. Diventerà perciò presto impossibile girare in auto. L’alternativa è offerta dai mezzi pubblici e dalle due ruote, in particolare la bicicletta, che rappresenta una soluzione ambientalmente compatibile, salutare e a basso costo. Diventa perciò importante promuovere iniziative che ne incentivino l’uso.

Cosa fareste in più o meglio con il premio?

Potremmo utilizzarlo per supportare ciò che stiamo già fecendo. Obiettivo primario dell’Osservatorio è lo studio e la realizzazione di un percorso ciclopedonale che, creando la continuità paesaggistica lungo il corso del Lambro, tra cascine, parchi e aree agricole, ne valorizzi il corso tra Sesto San Giovanni e San Donato Milanese. Nell’ideazione e progettazione vorremmo coinvolgere la scuola media Pezzani con cui collaboriamo da anni.

Come ci dimostrerete tra un anno quello che siete riusciti a fare?

Il miglior indicatore di quanto saremo riusciti a fare sarà rappresentato dall’interesse che gli enti pubblici dimostreranno per il progetto e dalle risorse che metteranno a disposizione per la sua realizzazione. A tale scopo nel corso dell’anno rinnoveremo la richiesta in ogni occasione pubblica che andremo ad organizzare e promuoveremo con la scuola Pezzani una biciclettata sul percorso proposto/progettato dai loro ragazzi.